Attentato in Belgio: morti due svedesi, ucciso il terrorista

di Redazione Zerottouno News

Abdesalem Lassoued. E’ questo il nome del cittadino di origini tunisine che nella serata del 16 ottobre a Bruxelles ha aperto il fuoco in strada con un kalashnikov uccidendo due tifosi svedesi prima della gara di calcio tra Belgio e Svezia. L’uomo, dopo aver sparato, si è dato alla macchia e la polizia lo ha rintracciato solo in mattinata mentre, raccontano i testimoni, era a fare colazione e lo ha ucciso mentre tentava la fuga. La gara è stata interrotta dopo la fine del primo tempo mentre il Governo del Belgio ha dichiarato allerta massima su tutto il territorio. Lassoued, secondo quanto riferito da RAI News, era stato di passaggio nel 2021 anche in Italia, a Bologna. In due video, secondo quanto raccontato dai media locali, aveva rivendicato l’attentato in nome dell’Islam ed aveva contestato l’incendio dei libri del Corano in Svezia mesi fa.

Altri articoli

Lascia commento

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.

Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.

-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00