“Sono un soggetto fragile ma ho dovuto chiedere io di vaccinarmi e mia moglie ancora non è stata chiamata”

di Nello Cassese

“Ho dovuto chiedere io di vaccinarmi, nessuno mi chiamava, sono un soggetto molto fragile eppure nessuno aveva pensato a me perchè il mio medico di base non aveva voluto prenotarmi. Sono dovuto andare al centro vaccinale di persona, tra mille difficoltà. In tutto questo mia moglie non viene ancora chiamata e sono ancora in pericolo nonostante il vaccino”. E’ la denuncia di Gianluca Di Matola, 43enne scrittore della provincia di Napoli, raccontata da Nello Cassese:

“Sono un soggetto fragile, ma ho dovuto lottare per il vaccino” – YouTube

 

Altri articoli

Lascia commento

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.

Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.

-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00