Corruzione all’Europarlamento: arrestato a Napoli anche Andrea Cozzolino

di Redazione Zerottouno News
Constituent meeting of the Delegation for relations with the Maghreb countries and the Arab Maghreb Union, including the EU-Morocco, EU-Tunisia and EU-Algeria Joint Parliamentary Committees - DMAG

Le indagini per lo scandalo corruzione che ha coinvolto europarlamentari e personalità del Qatar continuano e mietano nuove vittime. Sono stati arrestati, rispettivamente a Napoli e Liegi, gli eurodeputati Andrea Cozzolino e Marc Tarabella, otto giorni dopo aver perso l’immunità parlamentare. Eletti rispettivamente nelle liste del Partito Democratico e del Partito Socialista belga, erano stati sospesi nelle scorse settimane dal gruppo dei Socialisti e Democratici.

Secondo quanto riferito da Rai News, entrambi sono già apparsi davanti a un giudice, ma se a Bruxelles la decisione è stata quella di confermare la detenzione cautelare in carcere per Tarabella, a Cozzolino è andata meglio: la Corte di appello di Napoli ha ritenuto “non valutabile la gravità indiziaria” e “moderato” il rischio di fuga, optando per gli arresti domiciliari. Secondo la Rai, Cozzolino è accusato di avere ricevuto fondi e regali da Abderrahim Atmoun, ambasciatore del Marocco in Polonia, in cambio di una politica di favore da mettere in campo al Parlamento Europeo.

Altri articoli

Lascia commento

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.

Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.

-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00