“Usate i soldi dei manifesti per il sociale”: appello del Forum Terzo Settore ai candidati

di Nello Cassese

Poche settimane alle elezioni comunali che interesseranno almeno 8 paesi tra il nolano e la bassa Irpinia, mentre tutta la Campania dovrà votare per i candidati alle regionali. Comizi, dibattiti, ma soprattutto manifesti e bigliettini. Si, perchè in campagna elettorale vengono fabbricate e distribuite migliaia di bigliettini elettorali, senza contare la grandissima quantità di manifesti affissi. Ma non sarà uno spreco? Non si potrebbe veicolare parte di questi fondi per scopi più filantropici? D’altronde i suddetti manifesti servono proprio per convincere l’elettorato che i candidati si stanno mettendo in gioco per garantire, una volta eletti, il bene della comunità. Su questo punto una soluzione l’ha cercata di dare il Forum Terzo Settore che ha scritto una lettera aperta a tutti i candidati. Eccola di seguito:

Diciamoci la verità: le preferenze che vi accorderanno per la vostra elezione sono dovute a fattori vari. La buona politica che avete fatto fin ora o che volete fare, le iniziative che avete promosso in questi anni o che volete promuovere se sarete eletti, la buona organizzazione dei vostri uffici elettorali. E allora perché sprecare tanti soldi in manifesti, volantini e bigliettini vari.

Oltre a non rispettare i boschi che vengono tagliati per fare la carta di tutto questo materiale, oltre a riempire a dismisura tutti i muri ed ogni angolo disponibile delle città (abbiamo visto addirittura dei manifesti incollati sui bidoni della spazzatura) senza rispettare il decoro cittadino, in un momento di crisi come quello che sta attraversando la nostra nazione spendere tutti questi soldi ci sembra, a dir poco, inopportuno. Anche perché un indagine giornalistica di questi giorni ha evidenziato che solo lo 0,001 per cento decide il proprio candidato leggendo un manifesto.

Siccome noi pensiamo che il sociale sia bipartisan, che tutti dobbiamo fare fronte comune per superare la crisi e per fare delle azioni “vere” per dare delle risposte concrete alla cittadinanza, facciamo una proposta ad ogni politico in gara, di qualsiasi estrazione politica, piccolo o grande, capolista o ultimo della lista, partecipante alle elezioni regionali o locali: donate la quota che avete preventivato per il vostro materiale cartaceo ad un progetto sociale concreto, per far vedere che siete veramente dei politici del “fare”, che vi interessate degli elettori.

Non sapete come fare ? Noi del Forum vi possiamo indicare tre progetti degni di nota:

* il laboratorio di yoga della risata organizzato dalla Rete di associazioni di volontariato LIBERI DI RIDERE che si svolge da sei anni nell’ Istituto Penale Minorile di Nisida

* i Centri Servizi Famiglie della Rete di associazioni di volontariato dell’Agro Nolano

* le attività di clownterapia per bambini nei reparti pediatrici degli ospedali San Paolo, Santo Bono e Policlinico Nuovo di Napoli svolti dall’associazione Teniamoci per Mano Onlus

Date un segnale vero del vostro interessamento dei bisogni dei cittadini, fate si che il vostro impegno politico possa aiutare chi ha bisogno, non fate solo chiacchiere e comizi ma azioni concrete.

NOI SIAMO QUI PER AIUTARVI A FARE.

di Nello Cassese

 

Altri articoli

Lascia commento

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.

Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.

-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00