EsteriItaliano ucciso in Messico a colpi di pistola: aveva 42 anni

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News13 Luglio 20211 min

Ancora un italiano ucciso all’estero. A morire è stato Michele Colosio, 42enne di Borgosatollo, un paesino in provincia di Brescia. E’ stato ucciso a colpi di pistola mentre andava a fare la spesa a pochi passi da casa, a San Cristobal de Las Casas. Il 42enne in Messico lavorava a progetti di cooperazione e volontariato ed era un ex tecnico di radiologia all’Ospedale Civile di Brescia, diverso tempo fa aveva lasciato tutto per dedicarsi al piccolo podere in Messico.

San Cristobal è purtroppo un paese noto per il grande tasso di criminalità e gli omicidi e gli agguati sono all’ordine del giorno. Colosio gestiva un piccolo podere in cui allevava animali da cortile e progettava interventi per l’istruzione dei bambini poveri, ma il movente ad oggi è ancora oscuro. Poche le notizie, perlopiù frammentarie: a sparare sarebbe stato un uomo in sella a una motocicletta verso le 22, ora locale. Secondo quanto riferito dalla famiglia, citata dal Corriere, il 42enne era uscito di casa per fare delle compere in un negozio poco distante verso le 10 di sera. A quel punto qualcuno gli si è avvicinato e lo ha aggredito a colpi di pistola.
Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Related Posts