Napoli: donna malata di tumore in fuga dalla guerra operata alla Federico II

di Redazione Zerottouno News

Un delicato intervento di chirurgia oftalmologica per aiutare Noora, giovane donna curda, arrivata in Italia grazie ad una catena di solidarietà partita da Dohuk, territorio del Kurdistan nel Nord dell’Iraq, e giunta sino all’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli. Affetta da un tumore che le aveva colpito gli annessi oculari e l’orbita, Noora è stata operata dall’equipe del professor Diego Strianese, responsabile dell’Unità Operativa Semplice di Patologia degli annessi oculari/oculoplastica, afferente all’Unità Operativa Complessa di Oftalmologia diretta dal professor Ciro Costagliola. Ad attivare il percorso l’associazione “Iniziative di Solidarietà OdV SIENA”, presieduta da Iole Pinto, coadiuvata dal fondamentale sostegno della Regione Campania e del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Altri articoli

Lascia commento

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.

Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.

-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00