HomeTag081news.it - moccia tutti i tag - Zerottounonews.it

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2019/02/7-ARRESTI-CLAN-MOCCIA-2.jpg

Scatta il carcere per 7 affiliati al clan dei Moccia in seguito alla sentenza di primo grado. I carabinieri della Compagnia di Casoria hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa su richiesta della DDA di Napoli, arrestando: Raffaele Bencivenga (53 anni), Giustino De Rosa (49 anni), Pietro Iodice (53 anni), Antonio Pezzella (36 anni), Gennaro Piscitelli (38 anni), Antonio Puzio (35 anni) e Giuseppe Puzio (49 anni). Gli arrestati sono tutti...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2018/07/18.07.2018-3-Arresti-Nucleo-Investigativo-Castello-di-Cisterna.jpg

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno dato esecuzione a un’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa dal Tribunale di Nola a carico di soggetti già noti alle forze dell’ordine e condannati in primo grado a pene che vanno dai 12 anni e 8 mesi ai 16 anni perché responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso e di estorsioni nonché di un tentato omicidio e di detenzione e porto illegale...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2018/06/antonio-agostino-ambrosio-atto-intimidatorio-1.jpg

Un atto incendiario è stato perpetrato ai danni dell’abitazione di Rosanna Ambrosio, sorella di Antonio Agostino Ambrosio, candidato sindaco al ballottaggio del 24 Giugno a San Giuseppe Vesuviano. Nella stessa abitazione vive Luigi Moccia, nipote di Ambrosio e candidato nella lista a suo sostegno “Forza San Giuseppe”, che ha raccolto al primo turno di votazioni 467 preferenze e che sarà eletto consigliere comunale indipendentemente dall’esito finale delle Comunali. Stando all’esposto presentato alle autorità competenti, la...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2014/04/arresto-carabinieri.jpg

Lunedì 12 marzo personale della Polizia di Stato e dei Carabinieri ha dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 6 soggetti, esponenti del clan camorristico degli “Amato-Pagano”, operante nei comuni di Arzano, Melito, Mugnano e Marano, ritenuti responsabili a vario titolo di omicidio, estorsione, violenza privata, detenzione e porto illegale di arma...